Ugolino, il Cavaliere del Broletto
mandato in esilio dai Guelfi. Ma dove si trova questo affresco del 1200? Click sull'immagine per saperne di più
Le cave di Botticino
Estrazione del Marmo di Botticino dalle cave. Se vuoi conoscere di più clicca sull'immagine
Piazza della Loggia
in una stampa del '700
Crystal Palace
Click sulla foto per leggere qualche curiosità...
Il Capitolium Romano
Il tempio con annessa la Piazza del Foro, il Teatro e la Basilica....
Mosaico di una Villa Romana
MilleMiglia
la corsa nata a Brescia ora in versione storica. Tutti gli anni nel mese di Maggio
MILLEMIGLIA
Brixia
Il vero viaggio di scoperta non consiste nello scoprire nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust)
Motori della MilleMIglia
Un pezzo dell'Acquedotto Romano
che per 25 chilometri portava acqua a Brixia. Ancora visibile in alcuni tratti.
Bresciaunderground
La città esterna vista dal cuore di Brescia. Da un'aperura del sottosuolo in Via S.Faustino
Il Maglio tuonante nelle valli...
Il Castello-Fortezza sulla cima del Cidneo
Il Castello, fortezza e macchina da guerra
Vista dal Monte Maddalena
Brescia: città di antichi Monasteri
e dei bellissimi chiostri ancora sconosciuti
Torre del Popolo (Pegol) e Duomo Nuovo
Brescia nei francobolli
Vista, dall'alto del Castello, della città
Brescia Museo Mille MIglia
Piazza della Loggia
Particolare della Croce di Desiderio
Polittico di Maestro Paroto
Palazzo Ferrante - Interno
Orologio di Piazza Loggia
Chiesa di S.Francesco

Vicoli e Tresande di Brescia

sanagostino01

Vicolo S.Agostino

Piazze, larghi, corsi, corsetti, vie, rue, tresande, contrade, ma ancor di più vicoli. Luoghi che, con i loro nomi, riassumono e ricordano, soprattutto, storie di persone.
Ma quanti sono i vicoli di Brescia e quali sono e… quali erano?

Di seguito una lista in ordine alfabetico. Per iniziare.
Li conosciamo? Sappiamo dove si trovano?

I VICOLI (64)

A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V

A

Ambrosioni
(il nome deriverebbe dalla famiglia Ambrogioni che aveva casa nel vicolo)
Angelo
(l’origine del nome è sconosciuta, prima di questo vicolo,  era chiamato così c.tto s.agata)
Anguilla
(non è nota l’origine del nome ma nel vicolo ci sono cose interessanti da vedere)
Arciprete
(il nome deriva dall’arciprete di S.Maria in Calchera)
Aria
(l’origine del nome è legata a questioni atmosferiche, al passaggio d’aria)

B

Borgo
(fa riferimento al Borgo che esisteva in Porta S.Alessandro)
Botti
(fa riferimento ad un nucleo famigliare de’ Botti)
Breda
(Tutto il quartiere era detto “Bredola”. Fa riferimento a una “breda” cioè ad un prato.)
Bredazzola
(Come per Breda)

C

vicoloprezzemolo2Candia
(Riferito ad un’isola mediterranea contesa dai Turchi ai Veneziani nel XVI sec.)
Capriccio
(Deriva dal fatto che i giacobini ponevano toponimi di tipo pedagogico, così al vicolo “Costanza=virtù”, lì vicino,  si antepone il vizioso  “Capriccio”)
Carro
(La zona era frequentata dai carri che si recavano a Porta S.Nazzaro, da qui il toponimo)
Concavo
(Nome derivato dalla forma del vicoletto, appunto concava)
Cossere
(Toponimo abbastanza oscuro. Potrebbe derivare dal nome dei prodotti dei filatoi (cosere) ovvero capi di abbigliamento)
Costanza
(vedi Vicolo del Capriccio)

D

Deserto
(deve probabilmente il suo nome al fatto che il passaggio di persone è scarso)
Dimesse
(In case presenti in questo vicolo nel 1600 risiedevano suore laiche chiamate Dimesse)
Disciplina
(Il toponimo ha origine dalla confaternita dei Disciplini nella via che possedeva una piccola chiesa)
Due Torri
(Deve il nome al fatto che una locanda del vicolo pose un’insegna con il disegno della Pallata. Nel 1815 il disegno raddoppiò le torri e così il vicolo prese il nome attuale)

F

Fontanone
(Prende il nome da una fontana posta in un angolo della strada)

G

Galline
(Deve il nome al fatto che vi razzolavano proprio le galline)

I

Inganno
(L’inganno è ottico. Il vicolo sembra chiuso dalla facciata di un palazzo, ma poi avvicinandosi, ci si rende conto che il vicolo continua)

L

Laghetto
(Deve il nome al fatto che probabilmente a metà esisteva un laghetto, o meglio, uno stagno)
Legnaiuolo
(In Piazza Loggia si teneva il mercato della legna e in questo vicolo esistevano queste attività)
Lucertole
(Toponimo derivante dalla tortuosità della stradina)
Luna
(Nome popolare come quello del Sole. Forse la ristrettezza del vicolo favoriva vedere la Luna)
Lungo
(Toponimo derivante dalla sua lunghezza. Il vicolo, tra l’altro, dovrebbe essere il vero percorso del Decumano Massimo)

M

Manzone
(Di questo vicolo il nome deriva da quello di una famiglia)
Medici
(Associato alla professione di un medico della zona)
Millefiori
(Toponimo che sembra legato alla fantasia poetica popolare)
Moro
(Nome che deriva dalla presenza dei “mur”, cioè dei gelsi)

N

Nottole
(Nome associato alla presenza di pipistrelli)

O

Ombra
(Caratterizzazione del vicolo posto quasi sempre all’ombra)
Ortaglia
(Il luogo era destinato agli orti del Convento di S.Eufemia – oggi S.Afra – e da qui il nome)

P

Pero
(Nome derivato dal pero che sbucava da una casa del luogo)
Prezzemolo
(Deriva dall’odorosa pianta per uso culinario)

Q

Quiete
(Nome dato alla strada per via dell’atmosfera che induce alla serenità e tranquillità)

R

Rizzardo
(Aveva residenza in questa stradina la famiglia dei Rizzardi. Da qui il nome)
Rossovera
(La denominazione del vicolo prende nome dai “soi”, i costruttori di mastelli)

S

S.Agostino
(Vi era la chiesa di S.Agostino)
S.Cassiano
(Vicino c’era la chiesa di San Cassiano, della quale si vede qualche resto in via Cattaneo)
S.Clemente
(Vi è la chiesa di San Clemente, famosa per i dipinti del Moretto)
S.Faustino
(Deriva dal nome della intera zona)
S.Giorgio
(Vi è la chiesa di San Giorgio)
S.Giuseppe
(Vi si trova la chiesa di San Giuseppe)
S.Marco
(Vi si trova la chiesa di San Marco)
S.Nicola
(Richiama il titolo della chiesa di San Nicola che però era da tutt’altra parte)
S.Paolo
(Prende il nome dall’antica via)
S.Pietro Martire
(prende il nome da un’oratorio che qui esisteva)
S.Siro
(Qui era posta anticamente la chiesa di S.Siro)
S.Urbano
(Vi era la chiesa di S.Urbano)
S.Zanino
(Vi era l’antica chiesa di S.Giovanni, da cui Zanino)
S.Zenone
(Vi è la chiesetta di S.Zenone)
Settentrionale
(perché esposto a settentrione)
Sguizzette
(Si ignora l’origine , dice il Fè d’Ostiani, ma, credo che, le “sguizzette” siano degli uccellini, in italiano Pispole) (1)
Sole
(Toponimo caratteristico in quanto in questo vicoletto di sole c’è ne ben poco. Un nome ironico)
Solitario
(Non vi erano aperture di abitazioni e perciò non vi erano numeri civici, dunque solitario)
Speranza
(Deriva forse dal fatto che i giacobini ponevano toponimi di tipo pedagogico)
Stazione
(Nome derivato dalla vicina presenza della Stazione ferroviaria)
Stelle
(Nome popolare di stampo poetico ed evocativo, come Luna, Sole, ecc.)

T

Tre Archi
(Il vicoletto e caratterizzato da tre archi che vanno da casa a casa)

U

Urgnani
(dal nome di una nobile famiglia residente anticamente in zona)

V

Ventole
(deriverebbe da ventaglio. Forse qui si fabbricavano tali arnesi)
Vidazze
(il nome si riferisce a una pianta erbacea che da fioritura)

TRESANDE (3)

S.Nicola
Sale
Territorio

VICOLI SCOMPARSI

Angusto, Antiche Mura o de’ Tombini, Ballerino, Bianco (del), Beveratore (del), Bordo, Cancello, Castagne, Cavagnini (Corsetto, eliminato nel 1906), Cavicchio, Cappellari, Carmine (del), Chiuso, Cittadella Vecchia, Cogome, Coppamosche, Diana, Diagonale, Due Scimmie, Erbe, Finiletto,Fiori, Fiumi, Fontana, Fosso Coperto, Fratellanza (della), Frattini, Frigido, Gaifame, Ghiacciata, Granarolo, Lelia (della), Longhena, Lupo, Matta, Meretrice, Meloni, Morti (dei), Orti, Orzi, Paradiso (del), Porcellaga, Prigioni (dietro le), Pulce, Rampa, Rata, Rape, S.Ambrogio, S.Benedetto, S.Brigida, S.Chiara, S.Desiderio, S.Francesca Romana, S.Tommaso, Sarpi P., Sardella gioiosa, Scarfoi, Scimmia, Scua Locc  , Sospiri (dei), Stoppo, Strega, Svelta, Territorio (del), Trabucchello, Triumviro, Uccelli, Vergine, Vituperio, Zanoni

(1)  G.B. Melchiorri  Vocabolario bresciano-italiano1817

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 20,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Lettere inedite di Ugo Foscolo a Marzia Martinengo – Libro

    Autore : Ugo Foscolo (Arturo Marpicati) Editore: Le Monnier FI 1939 Pagg. 386 Il Poeta Ugo Foscolo scrisse queste lettere in una felice stagione della sua travagliata vita… Mi sono prefisso quindi di’illustrare sopratutto la vita culturale di Brescia in quegli anni così decisivi per la formazione della coscienza italiana, e passarne in rassegna i […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Benvegnuda Pincinella, la “strìa de Nàe”

    “Èn piàssa de la Lòza, i Bressà i vardàa ‘l föch cói öcc föra del có, la pèl d’oca e ‘l cör engremìt, e i  stopàa le orèce pèr mia sènter i grì-cc che vegnìa föra da le fiame. Finìa issé la trista storia de Benvegnuda Pincinella, la strìa de Nàe.” da “Benvegnuda Pincinella, la […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi