Loggia

La Fontana della Rana

In Piazza della Loggia, di fronte al Palazzo della Loggia, lì dove iniziano i famosi Portici di Via X Giornate che conducono in Corso Zanardelli, sono poste un paio di fontane che sono, da sempre, chiamate fontane della Rana.

Il motivo è molto semplice e una piccola ed attenta ispezione ce lo fa facilmente comprendere.
Se si osservano i boccagli, lì dove scorre perennemente acqua fresca, ci si accorge che sono modellati a forma di … rana.

Brescia … com’era

bscomera01In questa stampa vediamo Piazza Loggia denominata Piazza Maggiore e nella quale vi è la colonna con in cima il Leone di San Marco, simbolo della Signoria della Serenissima Repubblica di Venezia… Erano i tempi dei Camerlenghi.

Davanti a quella colonna si eseguivano le pene capitali…

Oggi non esiste più quella colonna ed al suo posto vi si trova la statua della “Bella Italia”.

Piazza Loggia

orologio_loggiaIn Piazza della Loggia esistono vari monumenti importanti per la storia e la vita della città:

  • Il Palazzo della Loggia
  • Il Lapidario
  • Le Epigrafi di Marco Nonio Macrino
  • La misteriosa epigrafe di Cesare
  • I Portici
  • La Torre dell’Orologio Astronomico
  • Il Salone Vanvitelliano
  • L’ufficio del sindaco con gli arredi di Giuseppe Zanardelli
  • La bomba austriaca nel salone Vanvitelliano
  • La Lodoiga de la Losa
  • Il Palazzo Vender
  • Il Monumento ai martiri delle X Giornate
  • La gamba della Bella Italia
  • L’episodio del ferimento del Gen. Nugent
  • Il “Cubo” di Fasoli
  • Le fontane della rana
  • Le formelle di memoria e civiltà
  • La Santella dell’Annunciazione
  • La Porta del Salerolo
  • Il Monte di Pietà vecchio e nuovo
  • Il cannocchiale prospettico
  • Le epigrafi celebrative sotto la volta della Loggia

Piazza della Loggia è una dei più caratteristici luoghi della città anche perchè la sua struttura fa pensare a Piazza San Marco di Venezia. Per tre lati gli edifici adornano questa piazza e sono del XVI secolo. Tra questi spicca l’ex edificio dell’Archivio Notarile con una loggia in stile Rinascimento. A sinistra le antiche prigioni trasformate nella sede del Monte della Pietà (1484), di fronte alla Loggia l’Orologio di stile veneziano detto ” Macc de le ure” (i matti delle ore). Opera del matematico e gesuita Padre Lodovico Barcella di Chiari. Il quadrante riporta le ore come erano segnate in antichità, e cioè con due serie di numeri da 1 a 12. Ha indicazioni astronomiche sui cicli lunari, sulle fasi solari, i segni dello Zodiaco. In cima due uomini di ferro (I Macc) sono mossi da un meccanismo e battono le ore sulla campana.

MONTE DI PIETA’

IL LAPIDARIO
Il Consiglio della città con un provvedimento, nel 1480,  impose l’obbligo di conservare le pietre lavorate e iscritte venute alla luce durante la costruzione del fondaco del sale. Numerose (22 iscrizioni e 3 bassorilievi) furono le iscrizioni rinvenute che vennero murate fra il 1488 e il 1489 nelle facciate delle carceri e del Monte di Pietà in Piazza Loggia dove ancora oggi possiamo vederle.

PORTICI

OROLOGIO
disegnato da G.Lamberti

SALONE VANVITELLIANO

Visualizza Bresciacity – Piazza Loggia in una mappa di dimensioni maggiori

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 15,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Santelle di Brescia- Libro

    Autore: Costanzo Gatta Editore: Compagnia della Stampa Pagine: 192 Diventa libro un viaggio di Costanzo Gatta lungo le strade di Brescia. Con spirito da cronista puntiglioso, quale è stato ai tempi del quotidiano milanese “La Notte” di Nino Nutrizio, l’autore si è mosso alla ricerca delle sacre edicole, antiche e recenti. Non è uscito dai […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Luigi Gussalli: l’uomo nella Luna

    Luigi Gussalli nato a Bologna nel 1885 e morto a Barbarano di Salò nel 1950 (bresciano d’adozione), fu un ingegnere molto attivo in vari campi tecnologici. Già da bambino , nel giardino della sua casa (ancora in Via Montesuello 4, a fianco del Liceo scientifico “A.Calini”), sperimentava vari giochi meccanici. Nel 1912 costruì un motore […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi