Ugolino, il Cavaliere del Broletto
mandato in esilio dai Guelfi. Ma dove si trova questo affresco del 1200? Click sull'immagine per saperne di più
Le cave di Botticino
Estrazione del Marmo di Botticino dalle cave. Se vuoi conoscere di più clicca sull'immagine
Piazza della Loggia
in una stampa del '700
Crystal Palace
Click sulla foto per leggere qualche curiosità...
Il Capitolium Romano
Il tempio con annessa la Piazza del Foro, il Teatro e la Basilica....
Mosaico di una Villa Romana
MilleMiglia
la corsa nata a Brescia ora in versione storica. Tutti gli anni nel mese di Maggio
MILLEMIGLIA
Brixia
Il vero viaggio di scoperta non consiste nello scoprire nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust)
Motori della MilleMIglia
Un pezzo dell'Acquedotto Romano
che per 25 chilometri portava acqua a Brixia. Ancora visibile in alcuni tratti.
Bresciaunderground
La città esterna vista dal cuore di Brescia. Da un'aperura del sottosuolo in Via S.Faustino
Il Maglio tuonante nelle valli...
Il Castello-Fortezza sulla cima del Cidneo
Il Castello, fortezza e macchina da guerra
Vista dal Monte Maddalena
Brescia: città di antichi Monasteri
e dei bellissimi chiostri ancora sconosciuti
Torre del Popolo (Pegol) e Duomo Nuovo
Brescia nei francobolli
Vista, dall'alto del Castello, della città
Brescia Museo Mille MIglia
Piazza della Loggia
Particolare della Croce di Desiderio
Polittico di Maestro Paroto
Palazzo Ferrante - Interno
Orologio di Piazza Loggia
Chiesa di S.Francesco

Gli stemmi in Broletto

In Broletto, nel cortile interno, sulla facciata posta a sud possiamo vedere ancora degli stemmi che campeggiano su di una bellissima finestra quadrifora. Di chi sono? Quando sono stati posti lì? E, in particolare, di chi lo stemma a sinistra?

Chiaramente il primo a destra di chi guarda è l’emblema ufficiale della città: un leone rampante. Il biscione, negli ultimi anni simbolo anche di una catena televisiva nazionale, rappresenta il dominio della casa Viscontea a Brescia. E il terzo? Lo stemma vermiglio è quello del podestà Ramengo Casati facente le sue funzioni a Brescia dal 1343  e nel 1355. Un altro mistero forse  risolto.

5 risposte a Gli stemmi in Broletto

  • Veramente lo stemma bresciano è rappresentato da un leone (non una leonessa). Inoltre, si sa qual è la datazione della collocazione degli stemmi? Se il leone corrispondesse al periodo “post X giornate” ci sarebbero strane divergenze cronologiche rispetto agli altri due, non trovate?

  • E’ ero è un “leone rampante” e non una leonessa. Grazie per la precisazione . correggo. Per il resto approfondirò.

  • il leone rampante azzurro è un emblema cittadino da circa 800 anni….
    la storia della Leonessa d’Italia nasce da un’ode del Carducci, che con quell’epiteto volle onorare il coraggio della città nel combattere gli Austriaci nelle X giornate. Città, sostantivo femminile, quindi “leonessa”.
    I tre stemmi risalgono alla metà del 1300, l’anno esatto non lo ricordo. Comunque nessun mistero, basta chiedere ad un araldista, e tra i nostri concittadini ce n’è proprio uno di fama internazionale, di cui in gennaio è stato pubblicato il suo libro sugli stemmi dei Comuni della provincia

  • Roberto, sapresti dirmi il titolo del libro?

  • Il libro è il seguente:
    Marco Foppoli “Stemmario Bresciano” Ed. Grafo – provincia di BS

    Nessun mistero per qualche eletto che approfondisce un po’ ed è curioso. La parola mistero a volte è usata solo per incuriosire…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 20,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Lettere inedite di Ugo Foscolo a Marzia Martinengo – Libro

    Autore : Ugo Foscolo (Arturo Marpicati) Editore: Le Monnier FI 1939 Pagg. 386 Il Poeta Ugo Foscolo scrisse queste lettere in una felice stagione della sua travagliata vita… Mi sono prefisso quindi di’illustrare sopratutto la vita culturale di Brescia in quegli anni così decisivi per la formazione della coscienza italiana, e passarne in rassegna i […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Lana Francesco: Un genio dell’Aerostatica

      Di Francesco LanaTerzi tutti ricorderanno che a Brescia una scuola ha questo nome, ma scommetto, che pochissimi ne conoscono la ragione. Il Lana nacque a Brescia nel 1631 (13 Dicembre) da una nobile famiglia proveniente dalla Franciacorta. Giovanissimo (16 anni) Francesco decide di entrare nella Compagnia di Gesù (Gesuiti), che ancora oggi annoverano tra […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi