Santa Lucia e Brescia

La Vita di S.Lucia – Affresco chiesa di S.Cristo a Brescia

Che ci fa una santa di Siracusa a Brescia? Santa Lucia era una ragazza nata nel III° sec. dC nella città siciliana e divenne martire a causa della fede cristiana. Il suo corpo, dopo varie vicissitudini, fu portato a Venezia e qui conservato: si trova tutt’ora nella bella chiesa dei Santi Geremia e Lucia.

Perchè Brescia? Si narra che la tradizione dei doni nacque il 13.12.1438 quando, fuori dal Duomo vecchio di Brescia, si fecero dei regali ai bambini che uscivano dalla S.Messa che venne celebrata per ringraziare Dio per aver resistito ad un attacco del Ducato di Milano.
Infatti Santa Lucia non è festeggiata nella Lombardia nord occidentale.

Perciò Santa Lucia a Brescia ricorda un avvenimento storico legato ad una guerra.

Una curiosità: i siracusani, che tengono molto a S.Lucia, rivorrebbero indietro i resti della Santa e ci sono trattative in corso con Venezia. Santa Lucia è anche patrona dei fidanzati.

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 15,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Brescia, Piazza del Mercato – Libro

    Autore : Franco Robecchi Editore: la Compagnia della Stampa Pagine: 232 Piazza del Mercato è uno dei pochi luoghi del centro storico in grado di esibire rare caratteristiche. Una di esse è la suggestiva dimensione raccolta, quasi intima, nonostante l’assoluta centralità del luogo, che è inoltre colmo di architetture plurisecolari, ma anche, in uno scorcio […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • È il sole che ruota intorno alla terra…

    …e non il contrario, o bestie!”. Così affermava un famoso bresciano, di Rudiano, negli anni trenta. Giovanni Paneroni, così si chiamava, girava nella Regione Lombarda vendendo dolciumi, frutta e diffondendo le sue idee un po’ strampalate.  Ed ecco un articolo da Corsera nientemeno che del grande Indro Montanelli: “Nei registri sindacali, che ho accuratamente frugato […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi