La Torre di Via Paganora

Il cardine che sorreggeva la porta Paganora

Il cardine che sorreggeva la porta Paganora

Un tempo il numero delle torri a Brescia era cospicuo, poi Ezzelino da Romano (conquista di Brescia 1258) mozzò quasi tutte le torri riducendole di parecchio (come segno di sfregio). In città vi sono tre torri (integre) ancora ben visibili, la Torre del Broletto, la Torre della Pallata e la Torre d’Ercole (Via Cattaneo).

All’ingresso di Via Paganora dalla parte di via X Giornate esiste, visibile, un’altra torre; ma si vede solo se proprio si vuol vedere altrimenti risulta nascosta.

Giunti davanti alla porta Paganora (vedi foto del cardine della porta), scendete in Via X Giornate e recatevi nella via di fronte (Via F.lli Dandolo), percorrete qualche metro e guardate verso Porta Paganora (il nome “Paganora” deriva dal latino pagus=territorio rurale)

Ecco apparire la Torre  (vedi foto) con la cima mozzata.

Il materiale recuperato dalla “mozzatura” è poi servito per costruire quell’edificio medievale che è all’angolo tra via X Giornate e P.zza Loggia.

La via Paganora congiunge via X Giornate con Piazza Paolo VI. Tante sono le curiosità che sono in tale via. 1. Una scacchiera romana incastonata nel muro 2. Tracce dell’antica chiesa di S.Margherita 3. Le mura del Teatro Grande 4. Una bella piazzetta e una graziosa fontana 5. La strada acciottolata (una curiosità che spiegherò) 6. Un’interessante scorcio sul Duomo


Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 15,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Libro: Brixia, scoperte e riscoperte

    Autore: Morandini Francesca, Stella Clara, De Vecchi Pierluigi Editore:  Skira 2003 Al Museo di Santa Giulia a Brescia, dal primo marzo 2003, si valicerà una porta e si entrerà in due case romane splendidamente affrescate e arricchite da meravigliosi mosaici. Dopo quasi duemila anni, le “Domus dell’Ortaglia” torneranno a vivere ospitando non più i ricchi […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Paganino e Alessandro de Paganinis de Cegulis: il primo Corano

    Paganino e Alessandro de Paganinis, padre e figlio, originari di Cigole in provincia di Brescia, iniziarono l’attività di tipografi in quel di Toscolano dove ancor oggi esiste ed è viva una tradizione di produzione cartaria tra le più importanti d’Italia. Agli inzi del XVI secolo Brescia sottostava al governo della Serenissima, capitale di attività produttive, […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi