Il Mulino di Via Chioderolo

ruota_spolo1Ormai resta qualche traccia di quello che fu un Mulino adagiato sul Garza, lì dove il fiume incrocia e si fonde col Naviglio. Siamo nel cuore antico di S.Polo, il quartiere di Brescia, in Via Chioderolo.

Quelle ruote di ferro, lo scorrere dell’acqua fonte di energia, come si direbbe oggi, sostenibile e a zero inquinamento, il verde della natura, il gracidare di qualche raganella, la pietra macinatrice, ci parlano di altri tempi, tempi nei qualil’uomo, seppur nella ristrettezza, sapeva convivere con la natura.

E infatti il frutto era la bianca farina di grano o di cereali che alimentava la tavola delle famiglie. Visitare questo luogo fa ritornare indietro nel tempo e lo scrosciare della cascatella stride un po’ con quelle due ruote colme di pale ferme ormai per sempre.

Una risposta a Il Mulino di Via Chioderolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 15,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Brescia, Piazza del Mercato – Libro

    Autore : Franco Robecchi Editore: la Compagnia della Stampa Pagine: 232 Piazza del Mercato è uno dei pochi luoghi del centro storico in grado di esibire rare caratteristiche. Una di esse è la suggestiva dimensione raccolta, quasi intima, nonostante l’assoluta centralità del luogo, che è inoltre colmo di architetture plurisecolari, ma anche, in uno scorcio […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • È il sole che ruota intorno alla terra…

    …e non il contrario, o bestie!”. Così affermava un famoso bresciano, di Rudiano, negli anni trenta. Giovanni Paneroni, così si chiamava, girava nella Regione Lombarda vendendo dolciumi, frutta e diffondendo le sue idee un po’ strampalate.  Ed ecco un articolo da Corsera nientemeno che del grande Indro Montanelli: “Nei registri sindacali, che ho accuratamente frugato […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi