Ugolino, il Cavaliere del Broletto
mandato in esilio dai Guelfi. Ma dove si trova questo affresco del 1200? Click sull'immagine per saperne di più
Le cave di Botticino
Estrazione del Marmo di Botticino dalle cave. Se vuoi conoscere di più clicca sull'immagine
Piazza della Loggia
in una stampa del '700
Crystal Palace
Click sulla foto per leggere qualche curiosità...
Il Capitolium Romano
Il tempio con annessa la Piazza del Foro, il Teatro e la Basilica....
Mosaico di una Villa Romana
MilleMiglia
la corsa nata a Brescia ora in versione storica. Tutti gli anni nel mese di Maggio
MILLEMIGLIA
Brixia
Il vero viaggio di scoperta non consiste nello scoprire nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust)
Motori della MilleMIglia
Un pezzo dell'Acquedotto Romano
che per 25 chilometri portava acqua a Brixia. Ancora visibile in alcuni tratti.
Bresciaunderground
La città esterna vista dal cuore di Brescia. Da un'aperura del sottosuolo in Via S.Faustino
Il Maglio tuonante nelle valli...
Il Castello-Fortezza sulla cima del Cidneo
Il Castello, fortezza e macchina da guerra
Vista dal Monte Maddalena
Brescia: città di antichi Monasteri
e dei bellissimi chiostri ancora sconosciuti
Torre del Popolo (Pegol) e Duomo Nuovo
Brescia nei francobolli
Vista, dall'alto del Castello, della città
Brescia Museo Mille MIglia
Piazza della Loggia
Particolare della Croce di Desiderio
Polittico di Maestro Paroto
Palazzo Ferrante - Interno
Orologio di Piazza Loggia
Chiesa di S.Francesco

Misterioso porto fluviale di Brescia

Anche Brescia in tempi antichissimi possedeva un porto. Lo confermano non solo le fonti documentarie medievali ma anche ritrovamenti archeologici relativamente recenti. Nel 1959 infatti (vedi articolo del Giornale di Brescia del tempo nella sezione download), durante una campagna di scavi in via Mantova per costruire i condomini “primavera” e “S.Marco”, il prof. Gaetano Panazza individuò una banchina costruita con colossali massi di pietra di Botticino che poggiavano su un solido muro di pietra. Il tutto per circa 24 metri.

Si trattava senza ombra di dubbio di una banchina del porto fluviale cittadino costruito tra gli attuali canton Mombello ad ovest, verso via Mantova e Viale Venezia ad est, nel punto in cui il Naviglio si univa al Garza per intraprendere la corsa verso il Mella, navigabile dal I al V secolo. E poi nell’Oglio, nel Po e, infine, nell’Adriatico.

Una via fluviale che da Brescia conduceva fino al mare e viceversa e che collegava anche Gavardo attraverso il fiume Chiese.

Della navigabilità dell’Oglio ci testimoniano Tacito e Cassiodoro. Quanto all’epoca in cui l’opera fu costruita si pensa alla seconda metà del II sec. d.C. e il porto di Brescia era il terzo porto fluviale in ordine di importanza, dopo quelli di Padova ed Aquileia. Un documento del 715 di Liutprando accenna all’approdo di battelli provenienti da Comacchio carichi di sale. Il canale serviva soprattutto al trasporto di legname e merci e l’acqua alimentava una miriade di opifici come segherie, mulini… Il porto scomparve verso la metà del XIII secolo mentre il Naviglio continuò la sua funzione di trasporto di materiale sino a Canneto sull’Oglio.

Le parti che costituivano la banchina erano nell’insieme un grandioso monumento funebre che possiamo ritrovare, a pezzi, all’interno del Museo di S.Giulia e precisamente nel “Viridiarum”. Sono lì poste all’esterno senza alcun segno che le identifichi e che le faccia riconoscere ai visitatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Brescia: Geografia, economia, arte, storia, cittadini illustri

    TITOLO : BRESCIA Geografia, economia, arte, storia, cittadini illustri AUTORE: STRAFFORELLO GUSTAVO PAGINE : 1800 ill. ED. : STAVOLTA ANNO : 1982 PREZZO : 12,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : USATO in ottime condizioni Descrizione: Il Libro, ristampa dell’opera di G.Stafforello, racconta degli aspetti […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Colori di legno – Libro

    Autore: Paola Bonfadini Titolo: Colori di legno. Soffitti con tavolette dipinte a Brescia e nel territorio (secoli XV-XVI) Collana: SkyLine Pagg. 160 Magici draghi minacciosi, misteriose ed eleganti dame, audaci guerrieri, austeri filosofi ed imperatori antichi, santi e teologi, fedeli servitori, buffi animali, fiori delicati e fantasiosi: sulle colorate tavolette ornamentali dei soffitti nei palazzi […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • È il sole che ruota intorno alla terra…

    …e non il contrario, o bestie!”. Così affermava un famoso bresciano, di Rudiano, negli anni trenta. Giovanni Paneroni, così si chiamava, girava nella Regione Lombarda vendendo dolciumi, frutta e diffondendo le sue idee un po’ strampalate.  Ed ecco un articolo da Corsera nientemeno che del grande Indro Montanelli: “Nei registri sindacali, che ho accuratamente frugato […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi