Brescia
Ugolino, cavaliere del Broletto
mandato in esilio dai Guelfi. Ma dove si trova questo affresco del 1200? Click sull'immagine per saperne di più
Piazza della Loggia
in una stampa del '700
Brixia
Ricostruzione del Capitolium, del Teatro e del Foro
Le cave di Botticino
Estrazione del Marmo di Botticino dalle cave. Se vuoi conoscere di più clicca sull'immagine
Crystal Palace
Click sulla foto per leggere qualche curiosità...
Il Capitolium Romano
Il tempio con annessa la Piazza del Foro, il Teatro e la Basilica....
Mosaico di una Villa Romana
MilleMiglia
la corsa nata a Brescia ora in versione storica. Tutti gli anni nel mese di Maggio
Motori della MilleMIglia
Un pezzo dell'Acquedotto Romano
che per 25 chilometri portava acqua a Brixia. Ancora visibile in alcuni tratti.
Bresciaunderground
La città esterna vista dal cuore di Brescia. Da un'aperura del sottosuolo in Via S.Faustino
Vista dall'alto del Castello della città
Il Castello-Fortezza sulla cima del Cidneo
Brescia: città di antichi Monasteri
e dei bellissimi chiostri ancora sconosciuti

Il Castello di Brescia

Bresciacity - Entrata del Castello da te.

ORARI DI APERTURA:
Tutti i giorni dalle ore 07.00 alle 22.30

Musei interni al Castello
Del Risorgimento: 030.44176
Marzoli delle armi antiche: tel. 030.293292
Prenotazione Gruppi: 030.2977834
www.bresciamusei.com

PLASTICO FERROMODELLISTICO

Località: BRESCIA
CASTELLO
TEL. 030/43418
ORARIO: OTTOBRE-MAGGIO 14.30-17.30
GIUGNO-SETTEMBRE 15-18
CHIUSO IN AGOSTO
INGRESSO: GRATUITO

Sulla cima del colle Cidneo si posa il Castello di Brescia che più che essere un castello è una fortificazione, tra le  maggiori d’Italia. Il nome di Cidneo deriva da Cidno il re dei Liguri i quali furono tra i primi abitanti di questo luogo. Abitarono la zona anche i Galli Cenomani e dai romani furono eretti templi ed abitazioni. Il castello di Brescia, meglio dire fortezza, è tra i meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale. I bastioni e le mura furono realizzati a metà del ’500 e alla stessa epoca risale il portale monumentale sulla cui sommità si può ammirare il Leone di San Marco simbolo della repubblica di Venezia che dominò la città per più di quattro secoli. Sulla cima del colle Cidneo si trova il Mastio innalzato dai Visconti di Milano nel trecento. Si fonda su resti di un grande tempio romano e cristiano. Qui si trova la torre Mirabella

A) Porta di ingresso e baluardi
Si trova al centro della muraglia (coltrina) che collega il bastione di S.marco a quello di S.Faustino e data intorno al 1580. Ai lati della coltrina troviamo a sinistra, il mezzo baluardo di S.Faustino costituito da murature di epoca medioevale. A destra il baluardo di S.Marco. A oriente il percorso viene chiuso dal baluardo di S.Pietro dalla cui somità è possibile vedere il sistema di fortificazione dello sperone della Pusterla.

2.Piccolo e Grande miglio
Il Piccolo e Grande Miglio edifici eretti tra il 1597 e il 1598 e adibiti a magazzini di granaglie, sono costruzioni a pianta rettangolare con il piano terreno coperto a volte e con parametri murari in blocchi di medolo accuratamente squadrati. Il Grande Miglio oggi è sede dei civici Musei del Risorgimento.

3. Museo del Risorgimento
Il Museo del Risorgimento è allestito in vasti ambienti del Grande Miglio, edificio cinquecentesco costruito dalla Serenissima. Fonato nel 1887 ed allestito qui nel 1959, il Museo presenta numerosi dipinti, centinaia di stampe e proclami, uniformi, manoscritti e cimeli, che rievocano le vicende storiche dalla Rivoluzione Francese alla presa di Roma.

4. Ponte levatoio e Torre dei Prigionieri
Il Ponte levatoio di epoca medievale separa la cima del Colle Cidneo dalla parte sottostante.
Durante la dominazione veneta vennero intrapresi lavori in questa area anche con l’ampliamento del Mastio.

La Torre dei prigionieri è organizzata su tre livelli a casamatte muinte di cannoniera a raggiera.
La datazione è del periodo Visconteo (1337-1403). Venne poi ricostruita dai Veneziani a partire dalla seconda metà del XV secolo.

5. Mastio Visconteo,
oggi a sede del Museo delle Armi  “Luigi Marzoli”, è un edificio trecentesco a pianta rettangolare e si erige su antichi resti di un tempio romano del I sec. d.C

Condividi
Translator
FOCUS
  • Chiesa del Carmine

    Brescia com’era: Via V.Fenaroli – Personaggi bresciani

    A Brescia in centro città esiste una via chiamata Ventura Fenaroli. E’ una via che si trova nell’antico centro ed è prospiciente la Chiesa di S.Maria del Carmine. L’antico nome era “Vicolo del Vituperio”, nome derivante dal fatto che era luogo di esercizio della prostituzione. Ventura Fenaroli o Fenarolo era un condottiero di ventura nato […]

    Condividi
Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Meta