Il Castello di Brescia

Bresciacity - Entrata del Castello da te.

ORARI DI APERTURA:
Tutti i giorni dalle ore 07.00 alle 22.30

Musei interni al Castello
Del Risorgimento: 030.44176
Marzoli delle armi antiche: tel. 030.293292
Prenotazione Gruppi: 030.2977834
www.bresciamusei.com

PLASTICO FERROMODELLISTICO

Località: BRESCIA
CASTELLO
TEL. 030/43418
ORARIO: OTTOBRE-MAGGIO 14.30-17.30
GIUGNO-SETTEMBRE 15-18
CHIUSO IN AGOSTO
INGRESSO: GRATUITO

Sulla cima del colle Cidneo si posa il Castello di Brescia che più che essere un castello è una fortificazione, tra le  maggiori d’Italia. Il nome di Cidneo deriva da Cidno il re dei Liguri i quali furono tra i primi abitanti di questo luogo. Abitarono la zona anche i Galli Cenomani e dai romani furono eretti templi ed abitazioni. Il castello di Brescia, meglio dire fortezza, è tra i meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale. I bastioni e le mura furono realizzati a metà del ‘500 e alla stessa epoca risale il portale monumentale sulla cui sommità si può ammirare il Leone di San Marco simbolo della repubblica di Venezia che dominò la città per più di quattro secoli. Sulla cima del colle Cidneo si trova il Mastio innalzato dai Visconti di Milano nel trecento. Si fonda su resti di un grande tempio romano e cristiano. Qui si trova la torre Mirabella

A) Porta di ingresso e baluardi
Si trova al centro della muraglia (coltrina) che collega il bastione di S.marco a quello di S.Faustino e data intorno al 1580. Ai lati della coltrina troviamo a sinistra, il mezzo baluardo di S.Faustino costituito da murature di epoca medioevale. A destra il baluardo di S.Marco. A oriente il percorso viene chiuso dal baluardo di S.Pietro dalla cui somità è possibile vedere il sistema di fortificazione dello sperone della Pusterla.

2.Piccolo e Grande miglio
Il Piccolo e Grande Miglio edifici eretti tra il 1597 e il 1598 e adibiti a magazzini di granaglie, sono costruzioni a pianta rettangolare con il piano terreno coperto a volte e con parametri murari in blocchi di medolo accuratamente squadrati. Il Grande Miglio oggi è sede dei civici Musei del Risorgimento.

3. Museo del Risorgimento
Il Museo del Risorgimento è allestito in vasti ambienti del Grande Miglio, edificio cinquecentesco costruito dalla Serenissima. Fonato nel 1887 ed allestito qui nel 1959, il Museo presenta numerosi dipinti, centinaia di stampe e proclami, uniformi, manoscritti e cimeli, che rievocano le vicende storiche dalla Rivoluzione Francese alla presa di Roma.

4. Ponte levatoio e Torre dei Prigionieri
Il Ponte levatoio di epoca medievale separa la cima del Colle Cidneo dalla parte sottostante.
Durante la dominazione veneta vennero intrapresi lavori in questa area anche con l’ampliamento del Mastio.

La Torre dei prigionieri è organizzata su tre livelli a casamatte muinte di cannoniera a raggiera.
La datazione è del periodo Visconteo (1337-1403). Venne poi ricostruita dai Veneziani a partire dalla seconda metà del XV secolo.

5. Mastio Visconteo,
oggi a sede del Museo delle Armi  “Luigi Marzoli”, è un edificio trecentesco a pianta rettangolare e si erige su antichi resti di un tempio romano del I sec. d.C

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 15,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Libro: Brixia, scoperte e riscoperte

    Autore: Morandini Francesca, Stella Clara, De Vecchi Pierluigi Editore:  Skira 2003 Al Museo di Santa Giulia a Brescia, dal primo marzo 2003, si valicerà una porta e si entrerà in due case romane splendidamente affrescate e arricchite da meravigliosi mosaici. Dopo quasi duemila anni, le “Domus dell’Ortaglia” torneranno a vivere ospitando non più i ricchi […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Dante Alighieri e Brescia Medievale

    Che si sappia non esistono documenti o altre prove che attestino la presenza di Dante Alighieri a Brescia. Errante per la penisola  fece tappa a Verona, a Ravenna, Forlì, forse sul Lago di Garda. Ormai da un po’ di tempo si parla dei Cavalieri del Broletto, della lunga fila (un centinaio) di antichi cavalieri bresciani […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi