Ugolino, il Cavaliere del Broletto
mandato in esilio dai Guelfi. Ma dove si trova questo affresco del 1200? Click sull'immagine per saperne di più
Le cave di Botticino
Estrazione del Marmo di Botticino dalle cave. Se vuoi conoscere di più clicca sull'immagine
Piazza della Loggia
in una stampa del '700
Crystal Palace
Click sulla foto per leggere qualche curiosità...
Il Capitolium Romano
Il tempio con annessa la Piazza del Foro, il Teatro e la Basilica....
Mosaico di una Villa Romana
MilleMiglia
la corsa nata a Brescia ora in versione storica. Tutti gli anni nel mese di Maggio
MILLEMIGLIA
Brixia
Il vero viaggio di scoperta non consiste nello scoprire nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust)
Motori della MilleMIglia
Un pezzo dell'Acquedotto Romano
che per 25 chilometri portava acqua a Brixia. Ancora visibile in alcuni tratti.
Bresciaunderground
La città esterna vista dal cuore di Brescia. Da un'aperura del sottosuolo in Via S.Faustino
Il Maglio tuonante nelle valli...
Il Castello-Fortezza sulla cima del Cidneo
Il Castello, fortezza e macchina da guerra
Vista dal Monte Maddalena
Brescia: città di antichi Monasteri
e dei bellissimi chiostri ancora sconosciuti
Torre del Popolo (Pegol) e Duomo Nuovo
Brescia nei francobolli
Vista, dall'alto del Castello, della città
Brescia Museo Mille MIglia
Piazza della Loggia
Particolare della Croce di Desiderio
Polittico di Maestro Paroto
Palazzo Ferrante - Interno
Orologio di Piazza Loggia
Chiesa di S.Francesco

La Lodoiga in Piazza Loggia

lodoiga2Ludovica della Loggia. Ebbene sì, casualmente girando per Brescia mi ero imbattuto nella statua della Lodoìga, la statua che anticamente era sotto i volti del Palazzo della Loggia (precisamente sotto l’arcata a sud-est vicino la petra del bando – vedi stampa del 1700) e alla quale erano affidate le “pasquinate” dei bresciani del tempo.

La statua è stata rimessa a nuovo pronta per ritornare là dov’era in origine e… certamente saranno tanti quelli che le affideranno biglietti così come faceva il famoso Pasquino a Roma.

Strano il particolare della mano destra: sembra che sorreggesse qualcosa che poi è stato strappato via tanto da lasciare una “ferita” sul petto. C’erano altri oggetti (calice e croce) eliminati  per “laicizzare” la statua.  In data 11 novembre 2011 la statua è stata posta in Piazza Loggia, luogo originario, ed il 14 liberata dal cellophane.

Per altre info cliccaqui.

Aggiornamento del 8 agosto 2012.  La posizione occupata non è delle migliori perchè dall’esterno è quasi invisibile e non attira lo sguardo di nessuno, tantomeno dei turisti. Ci vorrebbe anche una targa per descriverne la storia anche perchè nelle solite guide è difficile trovare tracce della Lodoiga.

26 agosto 2013: La Lodoiga viene sporcata dal solito vandalo con una pitturata sulle unghie, a presto la pulizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Brescia: Geografia, economia, arte, storia, cittadini illustri

    TITOLO : BRESCIA Geografia, economia, arte, storia, cittadini illustri AUTORE: STRAFFORELLO GUSTAVO PAGINE : 1800 ill. ED. : STAVOLTA ANNO : 1982 PREZZO : 12,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : USATO in ottime condizioni Descrizione: Il Libro, ristampa dell’opera di G.Stafforello, racconta degli aspetti […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Brescia, Piazza del Mercato – Libro

    Autore : Franco Robecchi Editore: la Compagnia della Stampa Pagine: 232 Piazza del Mercato è uno dei pochi luoghi del centro storico in grado di esibire rare caratteristiche. Una di esse è la suggestiva dimensione raccolta, quasi intima, nonostante l’assoluta centralità del luogo, che è inoltre colmo di architetture plurisecolari, ma anche, in uno scorcio […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Nicolò Tartaglia: il fascino della matematica

    Il 19 febbraio 1512 le truppe francesi di Gastone di Foix, arrivate da Bologna, passando, ironia della sorte, dalla Strada del soccorso, entrano in Brescia difesa dai cittadini e dalle truppe di Venezia e la sottopongono a una strage spaventosissima e al saccheggio. Secondo gli storici del tempo ben 4000 carri furono impiegati per trasportare […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi