Ugolino, il Cavaliere del Broletto
mandato in esilio dai Guelfi. Ma dove si trova questo affresco del 1200? Click sull'immagine per saperne di più
Le cave di Botticino
Estrazione del Marmo di Botticino dalle cave. Se vuoi conoscere di più clicca sull'immagine
Piazza della Loggia
in una stampa del '700
Crystal Palace
Click sulla foto per leggere qualche curiosità...
Il Capitolium Romano
Il tempio con annessa la Piazza del Foro, il Teatro e la Basilica....
Mosaico di una Villa Romana
MilleMiglia
la corsa nata a Brescia ora in versione storica. Tutti gli anni nel mese di Maggio
MILLEMIGLIA
Brixia
Il vero viaggio di scoperta non consiste nello scoprire nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust)
Motori della MilleMIglia
Un pezzo dell'Acquedotto Romano
che per 25 chilometri portava acqua a Brixia. Ancora visibile in alcuni tratti.
Bresciaunderground
La città esterna vista dal cuore di Brescia. Da un'aperura del sottosuolo in Via S.Faustino
Il Maglio tuonante nelle valli...
Il Castello-Fortezza sulla cima del Cidneo
Il Castello, fortezza e macchina da guerra
Vista dal Monte Maddalena
Brescia: città di antichi Monasteri
e dei bellissimi chiostri ancora sconosciuti
Torre del Popolo (Pegol) e Duomo Nuovo
Brescia nei francobolli
Vista, dall'alto del Castello, della città
Brescia Museo Mille MIglia
Piazza della Loggia
Particolare della Croce di Desiderio
Polittico di Maestro Paroto
Palazzo Ferrante - Interno
Orologio di Piazza Loggia
Chiesa di S.Francesco

Costalunga – Acquedotto Romano

Una delle più evidenti prove della presenza romana sul territorio bresciano sono le tracce dell’antico acquedotto, realizzato all’epoca dell’imperatore Ottaviano Augusto (I secolo d.C.) L’acquedotto romano attraversava la Valle Trompia, convogliando le acque della Valle Gobbia sino a Brescia e fu utilizzato integralmente per tutta la lunghezza del percorso originario sino al V secolo d.C.

Attualmente parti ben conservate dell’acquedotto sono presenti a Lumezzane (1), Villa Carcina (2), Cogozzo (2), Pregno (1), Concesio (2), Bovezzo (1), Mompiano (1), Costalunga (2) e Brescia città . Cercheremo di trovare queste tracce e di documentarle fotograficamente.  Quello nella foto è a Costalunga. Ve ne sono due visibili: uno lungo circa cinque metri è integro, fuori dal terreno, percorribile,  ben conservato. Non è visibile dalla strada ma facilmente raggiungibile. L’altro, anch’esso di circa cinque metri è in parte interrato. Visibile anche la cavità. E’ segnalato da un cartello che qualche abitante locale ha inserito nella parte cava aperta.

Sugli acquedotti romani: clickqui

Si conserva anche un’epigrafe romana ( 81x75cm) dove è scritto:

DIVVS AVGVSTVS / TI CAESAR DIVI / AVGVSTI F DIVI N / AVGVSTVS / AQVAS IN COLONIAM / PERDVXERVNT

che attesta la presenza dell’Acquedotto in Brixia.

Una risposta a Costalunga – Acquedotto Romano

  • Sono un professore olandese e facciamo un database sugli acquedotti romani. Vorremo sapere dove si trovano i resti dell acquedotto di Brescia per fare un mapa dell acquedotto.

    Grazie – Cees Passchier
    Universita di Mainz – germania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Libri su BS, usati d’occasione!
  • Curiosando Brescia City

    TITOLO : Curiosando Brescia City AUTORE: Anto Brescia PAGINE : 266 ill. ED. : bresciacity ANNO : 2017 PREZZO : 20,00 EURO + SPESE DI SPEDIZIONE (4euro Italia) o ritiro in loco PAGAMENTO : PostaPay – CONTRASSEGNO STATO DEL LIBRO : NUOVO Descrizione: Il Libro racconta ben 467 curiosità nascoste nella città di Brescia. Curiosità […]

Leggi altri articoli di libri in vendita
Libri su BS
  • Libro: Brixia, scoperte e riscoperte

    Autore: Morandini Francesca, Stella Clara, De Vecchi Pierluigi Editore:  Skira 2003 Al Museo di Santa Giulia a Brescia, dal primo marzo 2003, si valicerà una porta e si entrerà in due case romane splendidamente affrescate e arricchite da meravigliosi mosaici. Dopo quasi duemila anni, le “Domus dell’Ortaglia” torneranno a vivere ospitando non più i ricchi […]

Leggi altri articoli di Libri
FOCUS
  • Luigi Gussalli: l’uomo nella Luna

    Luigi Gussalli nato a Bologna nel 1885 e morto a Barbarano di Salò nel 1950 (bresciano d’adozione), fu un ingegnere molto attivo in vari campi tecnologici. Già da bambino , nel giardino della sua casa (ancora in Via Montesuello 4, a fianco del Liceo scientifico “A.Calini”), sperimentava vari giochi meccanici. Nel 1912 costruì un motore […]

Leggi altri articoli di Personaggi
Argomenti
Accedi